Banca Generali riparte verso l'alto

Un titolo che ci piace molto e su cui siamo esposti con i nostri lettori è Banca Generali, che ha ottimi fondamentali e tecnicamente mostra da diverso tempo una forza relativa crescente

Il nostro mercato si trova ancora in una situazione di congestione orizzontale, congestione che avviene poco sotto i massimi di un movimento precedente e quindi è particolarmente significativo. Nella giornata di giovedì abbiamo avuto un classico movimento di shake out: le mani forti del mercato hanno spinto i prezzi a ridosso del minimo precedente, hanno pulito tutti gli stop loss e quindi sono ritornati al di sopra dello stesso supporto. Una fucilazione collettiva per tutti coloro che credono nell’analisi tecnica perché il mercato ha aperto alto, quindi è sceso pulendo tutti gli stop loss e quindi è ritornato esattamente nel punto di partenza. E da lì è rimbalzato. In gergo tecnico si chiama “trappola per orsi”. A livello di breath di mercato il nostro indice è ancora positivo anche se l’indicatore Money Flow è vicino alla zona di ipercomprato: speriamo che la congestione lo faccia scendere senza scrolloni. Un titolo che ci piace molto e su cui siamo esposti con i nostri lettori è Banca Generali, che ha ottimi fondamentali e tecnicamente mostra da diverso tempo una forza relativa crescente. Su questo titolo si sono abbattute le vendite e poi ad un certo punto anche lui è tornato esattamente al punto di partenza a dimostrare che lo shake out non è stato solo a livello di indice ma anche a livello di singoli titoli. Nel bilancio 2018 Banca Generali ha mostrato un ROE al 24,51% e Banca IMI la vede come prezzo a 26.9. Tra fair value e valore di mercato non ci sono grosse differenze ma per i titoli a forza relativa crescente questa situazione non è nuova anzi è frequente.

Banca Generali riparte verso l'alto

Banca Generali riparte verso l'alto

Source: il giornale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *