Dl terremoto: in manovra stanziamento risorse per il 2020

È stata confermata la proroga dello stato di emergenza per le 4 regioni colpite dal terremoto del 2016. Le risorse stanziate per il 2020 saranno inserite in manovra di Bilancio

Secondo quanto riporta Public Policy, è stata confermata la proroga dello stato di emergenza per le 4 Regioni (Lazio, Umbria, Abruzzo e Marche) sconvolte dal terremoto del 2016 ma i 345 milioni previsti per il 2020 verranno stanziati nella legge di Bilancio.

Lo precisano alla stessa Public Policy fonti vicine al dossier, facendo riferimento alle ultime novità contenuta nella bozza più recente del dl Terremoto. In merito ai 380 milioni che le bozze precedenti precedevano per quest’anno non ci sarebbero novità in quanto il Fondo per le emergenze nazionali contiene già quella cifra.

Inoltre, nella bozza è stato stralciato l’articolo che interveniva sulla norma già esistente che prevede una sorta di sanatoria su lievi difformità edilizie, il 5% su altezza e cubatura, compresi i casi di mancato permesso di costruire o in difformità da esso, e gli incrementi di volume.

Le bozze precedenti del decreto erano mirate ad estendere il meccanismo pensato per superare lo stallo nella ricostruzione. Le lievi difformità edilizie, infatti, impediscono il procedere delle domande di contributo e rendono obbligatoria la presentazione della domanda di mini sanatoria.

Dl terremoto: in manovra stanziamento risorse per il 2020

Dl terremoto: in manovra stanziamento risorse per il 2020

Source: il giornale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *